Libri letti.

un-trasloco.jpg

copj170.asp.jpg

Questo è il terzo libro che ha come protagonista detective John Corey, anche questo libro si legge da solo! Veloce e scorrevole… dove i buoni vincono sempre, almeno nei libri.

copj170.asp

Libro pieno di spunti per riflettere.
Mi è piaciuto, lo consiglio a chi vuole cambiare la propria vita ma non sa da dove iniziare.

copj170.asp.jpg

Mi è piaciuto il primo (io che amo solo te), e mi è piaciuto anche il secondo… capisco benissimo perchè c’hanno fatto anche il film.

copj170.asp.jpg

Di questa autrice mi sono letta tutti i libri.
Diciamo che quest’ultimo ho faticato a finirlo, credo che sia successo qualcosa nella sua vita e i libri, secondo me, riflettono questo suo periodo buio.L’ho trovato molto triste e pesante.

copj170.asp.jpg

Per me “50 sfumature” era una palla assurda, sopravvalutato e sembrava scritto da una ragazzina di 15 anni… questo è anche peggio.
Tremo al pensiero che questa “gallina dalle uova d’oro” verrà spremuta, se ci va bene, almeno un’altra volta ancora, se non due.
Illeggibile.

copj170.asp.jpg

Genere Harmony: “lei bellissima che non sa di esserlo, lui divo che entra nel suo bar per scappare alle sue fans assatanate…”
Il libro va avanti per più di 700 pagine, sfiancante, per poi concludere in 10 pagine e tu ti dici: ” Ma come? siamo andati avanti per 690 pagine e poi finisce così?”

copj170.asp.jpg

Mi è piaciuto moltissimo.
Svolto nella seconda guerra mondiale, in Germania.
Non tutti i tedeschi erano con Hitler, e per quelli che non la pensavano come lui, c’era lo stesso trattamento con cui si procedeva con gli ebrei.
Da leggere e far leggere, soprattutto nelle scuole.

BIOGRAFIE
Devo fare una piccola premessa.
Ho scoperto di amare le biografie.
Di chiunque.
Adoro “impicciarmi” e naturalmente le biografie sono un modo per conoscere e capire le persone, i modi di pensare,  e forse comprendere i motivi per cui  sono quelle che sono.
Purtroppo non tutte le biografie sono scritte bene.
Nel senso che: spesso chi scrive la biografia è un “fan” del persona in questione e di conseguenza, con la sua esaltazione rende pesante, se non del tutto impossibile, riuscire a leggere senza preconcetti “tra le righe” della vita del personaggio.

copj170.asp.jpg

Bruce Springsteen non è un autore a me familiare.
Non conosco le sue canzoni, se non quelle famosissime, e non mi sono mai interessata a lui.
Questa biografia me l’ha fatto scoprire.
Nel senso che ogni volta che parlava di una determinata band o canzone, la andavo a cercare su google.
Quindi direi che sicuramente so molto di più ora che prima di lui, solo che… questo libro secondo me è proprio per appassionati, scritto da un appassionato.
Non sapevo che avesse avuto tutte queste band e fosse stato così prolifico: pure troppo.
Nel libro vengono messe ogni canzone, poesia, pensiero in musica, data del concerto, cambio di personaggi nella band e tutte le quisquiglie che riguardano in “Boss”( di Monopoli ah ah ah)… più di 500 pagine.
Io mi sono arresa alla 300 e passa.
Non ce l’ho fatta proprio.
PS: comuque era proprio un bel ragazzetto.

copj170.asp

Purtroppo anche di questa biografia non sono riuscita ad andare oltre alle prima 60 pagine.
Un vero peccato, perchè credo che la sua vita sia stata ricca e piena di eventri straordinari.
Anche qui, chi ha sbagliato, è stata la biografa.
Credo che fosse una cara amica e una sua grandissima ammiratrice, e di conseguenza ha “inquinato” il libro con una prosopopea ridicola, c’era troppa troppa enfasi nel narrare le vicende vissute dalla scienziata.
Mi sembrava di leggere  qualcosa scritto dall’istituto Luce su Mussolini nell’epoca del Fascismo. Non ce l’ho fatta!
Un vero peccato sprecare un occasione del genere, per far conoscere una grande donna.

copj170.asp.jpg

Veramente un libro scritto bene.
Ho scoperto diverse cose che non sapevo sulla vita delle due donne, le quali avevano tra di loro molte similitudini.
Libro interessante.

copj170.asp.jpg

Libro scritto veramente bene.
Avevo il terrore che fosse un elenco infinito dei punteggi delle sue partite, invece è un libro scritto in un modo molto intelligente.
Dove il personale è legato allo sportivo, ma che può essere letto anche da chi non ha mai guardato una partita di tennis in vita sua.
Io Andre Agassi l’adoravo.
Se mai mi sono avvicinata al tennis, negli anni 90, era solo per guardare lui. 🙂
Veramente un bel libro.

9788858506752_0_170_0_75.jpg

Anche questo come quello di Agassi è un libro scritto bene.
Che possono leggere tutti ed è alla portata anche di chi non ha mai seguito il tennis in vita sua.
Belle le storie che legano i vari tennisti ( di cui io neanche conoscevo e che ho cercato su google!), bella la parte privata.
Per curiosità sono andata a vedere anche le sue “sfuriate”: un vero matto!

copj170.asp.jpg

Emozianatissimo libro.
Da leggere solo se non si è molto depressi.
Parla dello tzunami del 26 dicembre 2004.Chi racconta la storia è una sopravvisuta.
Sopravvisuta a tutta la sua famiglia: genitori, marito e figli.
Straziante è leggere come forse, solo dopo 6 anni , riesca a trovare un modo per andare avanti…
Straziante è leggere tutti gli stadi della sua sofferenza.
Libro che non si dimenticherà mai.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: