forse ve l’averei dovuto scrivere…

… ma io sono in ferie per due settimane, anche se una è quasi finita.
Il Consorte aveva delle vacanze accumulate da prendere prima di Novembre e qui in Germania la prossima settimana è festa, di conseguenza ha riunito i giorni che aveva più quelli di ponte, e sono venute fuori due settimane.
Non facciamo nessun viaggio “serio”.
Stiamo facendo gite di un giorno qui in giro, e di cose belle ce ne sono da vedere.
Per ora siamo andati in un paio di paesini meritevoli e poi la cosa più fica in assoluto l’abbiamo fatto ieri.
Siamo andati alle terme.
Per me era la prima volta, e da neofita, sono rimasta completamente entusiata dall’esperienza.
Mi scuso per il fatto che mi sono completamente dimenticata del blog per qualche giorno ma, non so se a voi donne succede uguale quando avete i compagni a casa, praticamente se mio marito sta a casa, non fa altro che voler stare “fuori casa”, io lo chiamo il criceto, sta sempre sempre in movimento.
Ora vi lascio, perchè, appunto, sono riuscita a ritagliarmi qualche minuto, prima di andare a fare la spesa in un grossissimo ingrosso che ha scoperto stare qui vicino.

tumblr_o7zql5PoFk1rc7zl1o1_500.gif
A presto.

Annunci

Aggiornamenti.

Il Consorte ha fatto giovedì la seconda e,  visto che tutto andato bene, anche ultima operazione.
Il calcolo è stato fatto uscire e lo stent è stato tolto.
Alle 7,30 avevamo l’appuntamento… alle 13 stavamo già a Kornwestheim, muovendoci con i mezzi pubblici!
Un paio di giorni di fastidi più che logici, ma ieri finalmente era tutto finito.
Come spero che sia tutto finito con questa cosa dei calcoli, visto che gli è stato consigliato di fare un ecografia all’anno.

Anche la scorsa settimana è volata.
Spero che questa appena iniziata mi permetta di riposarmi un pò, fisicamente ma soprattutto mentalmente, visto che devo arrivare carichissima alla prossima settimana che passerò a Roma, per affrontare sia il caldo (qui fino a ieri ha fatto una settimana “meravigliosa” 23 gradi di massima ed ha piovuto spesso) sia i casini che mi aspettano.

Cose che si vedono solo in Germania.
Mentre aspettavo che il Consorte fosse operato, mi trovato nella hall dell’ospedale, facendo qualcosa che mi distraesse, e tra un messaggio e una lettura, alzo lo sguardo e vedo questo:sedie a rotelle da prendere in prestito con il gettone, come se fossero dei carrelli.

Mi sono domandata da italiana: Ma a Roma, quanto sarebbero durate?

A chi interessasse: il mio desktop proprio ora.

Il Consorte proprio in questo momento  (ore 8:44) mi ha inviato questa foto da Monaco, mentre sta andando a lavoro a piedi.
Mi sono così subito innamorata di questa foto che l’ho messa immediatamente come desktop nella mia partizione di Mac.20160224234031.jpg

ps: anche questa però non è per nulla male!20160224234350.jpg

questa la dedico al Consorte.

funny_picdump_1133_640_26.jpg

Vi dico solo una cosa:

un-trasloco

“Consorte a casa con Influenza e 37.1 di febbre”

Addio amici,vi ho voluto bene!