Aggiornamenti.

Il Consorte ha fatto giovedì la seconda e,  visto che tutto andato bene, anche ultima operazione.
Il calcolo è stato fatto uscire e lo stent è stato tolto.
Alle 7,30 avevamo l’appuntamento… alle 13 stavamo già a Kornwestheim, muovendoci con i mezzi pubblici!
Un paio di giorni di fastidi più che logici, ma ieri finalmente era tutto finito.
Come spero che sia tutto finito con questa cosa dei calcoli, visto che gli è stato consigliato di fare un ecografia all’anno.

Anche la scorsa settimana è volata.
Spero che questa appena iniziata mi permetta di riposarmi un pò, fisicamente ma soprattutto mentalmente, visto che devo arrivare carichissima alla prossima settimana che passerò a Roma, per affrontare sia il caldo (qui fino a ieri ha fatto una settimana “meravigliosa” 23 gradi di massima ed ha piovuto spesso) sia i casini che mi aspettano.

Cose che si vedono solo in Germania.
Mentre aspettavo che il Consorte fosse operato, mi trovato nella hall dell’ospedale, facendo qualcosa che mi distraesse, e tra un messaggio e una lettura, alzo lo sguardo e vedo questo:sedie a rotelle da prendere in prestito con il gettone, come se fossero dei carrelli.

Mi sono domandata da italiana: Ma a Roma, quanto sarebbero durate?

Annunci